Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Senza titolo 145

1 luglio 2005




Sempre in tema di enigmi, ho preparato in questi giorni per voi un nuovo programmino che si chiama appunto "Il Castello degli Enigmi". Si potranno affrontare, in una ambientazione ispirata al Medioevo, una serie di enigmi matematici , uno per ciascuna delle 10 torri del castello, più uno iniziale per potervi entrare. Si tratta di problemi che in parte vi ho già proposto nel corso di questo anno scolastico da poco terminato, di vario genere e difficoltà (alcuni piuttosto semplici, altri più complessi e stimolanti) che mettono in gioco non solo e non tanto la vostra capacità di calcolo, quanto piuttosto capacità logiche, intuitive e di osservazione. Sono quesiti tratti da raccolte di problemi che fanno riferimento alla cosiddetta "Matematica ricreativa", sul tipo di quelli che vengono proposti nelle gare ufficiali di matematica destinate agli alunni di Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado. Per ogni quesito c'è la possibilità di avvalersi dell'aiuto di...Mago Merlino, ma il ricorso all'aiuto verrà  penalizzato...con un terribile supplizio!...Comunque, se tutto è andato bene, alla fine avrete la possibilità di stamparvi un "Attestato di merito" di abile risolutore di enigmi matematici... Maggiori particolari sul programma in questa pagina del mio sito "Software Didattico Free".

A presto!

Il maestro Renato (sudato e accaldato...)

5 commenti:

cristhina6000 ha detto...

affascinante!adoro gli enigmi

Claudiachan ha detto...

Che bello....un blog che racconta la vita scolastica degli alunni, degi genitori e di un amorevole maestro!!! Insomma...tutti questi giochi, questi piccoli rompicapo per i suoi allievi...maestro Renato lei deve essere una persona meravigliosa !!! E' bello vedere che al mondo ci sia qualcuno impegnato e amante del proprio lavoro come lei...mi sarebbe piaciuto avere un maestro simile, alle elementari!!!

Sono felice di aver visitato questo blog. La saluto, e spero di tornare presto a seguire i suoi giochetti stimolanti e i racconti delle gite dei suoi allievi. Au revoir, Monsieur!!!

Da Claudia, Messina.

lesinkasanka ha detto...

Già, ha proprio ragione Claudia e nessuno potrebbe smentirla!!! Complimenti, l'idea di un blog scolastico è stata fantastica ed anche il modo in cui viene aggiornato! Continui così!

burgundo ha detto...

Ragazze, mi confondete!...Grazie per i vostri graditi commenti e...Tornate ancora a sfogliare il quadernone!...Sarete sempre le benvenute!


Renato.

Claudiachan ha detto...

Susu, non si faccia confondere da alcuni piccoli, meritati complimenti...!

Ci conti, Maestro, tornerò! A presto e grazie infinite della vistita.