Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Caro maestro, ti scrivo... (4).

14 giugno 2006


"Caro maestro..." (4)



Ragazzi, il tempo stringe:  si avvicina il momento in cui il "Quadernone blu" ...andrà anch'esso in pensione, in un certo senso,  e sono ancora tanti i pensieri che mi avete dedicato in occasione del mio pensionamento e che mi piacerebbe riportare qui.  Vediamone alcuni altri:

"5 anni passati insieme, 5 anni lunghi e divertenti, 5 anni con maestro Renato e ora va in pensione...Auguri di buon pensionamento! Ti verrò a trovare [Ti aspetto!...]. Un saluto grande da Sara L.".

"Caro maestro,
xchè devi andare? Ci rivedremo qualche volta, vero?...Alle medie sarò bravissima, te lo prometto [Mi raccomando: mantenere le promesse!!!]. Ciao. Valentina".

"Caro maestro, io credo di essere legato a te grazie alle squadre. A me piace il Milan e a te la Juve e in questi 5 anni ci sono state tantissime battute e facendoci ridere ci hai insegnato...[Ultimamente, con quello che è successo nel mondo del calcio, mi era passata la voglia di fare battute sul nostro tifo...Entrambi ci siamo rimasti male, vero?]. Riccardo.

"Caro maestro, io e la matematica non andavamo d'accordo finchè ti ho conosciuto e ho iniziato a diventare sua amica. Certe volte litighiamo ancora e tu ci fai fare pace...[Sapessi quante litigate ho fatto io ai miei tempi con la matematica!...E sono finito a doverla insegnare e non per mia scelta: buffo, vero?] Paola Rebecca.


"Vai in pensione, ma tanto è come se fossi ancora con noi....Ti faccio anche una piccola poesia:




Dalle quinte
un grido si espande
dicendo:
maestro, 6 grande!...




Dalla tua mitica Debora" [Grazie, Deby!]

"Caro maestro Renato, io ti voglio ringraziare x tutte le cose che mi hai insegnato, tutti i tuoi giochi e il tuo sito: sono stati bellissimi..."


[Grazie, Luca, anch'io non ti scorderò!].




Il maestro Renato.

4 commenti:

antop ha detto...

come pensavo, caro maestro, sarà difficile dimenticarla.

se chiude questo blog dove andrò a trovare tanta umanità?

ma da quale pagina del libro Cuore è uscito? me lo dica che la strappo così resterà in questo mondo, con noi.

CIAO MAESTRO!!!!!!!!!

burgundo ha detto...

No!!! Il libro Cuore no!!! Pietà!!!... Non idealizzarmi troppo, Antonella: non è proprio il caso! (come dice qualcuno che, ahimè, mi conosce bene...). Il blog, per forza di cose, cambierà target (non più i miei alunni e i loro genitori, ma insegnanti e genitori interessati all'impiego di software didattico a scuola o a casa), diventerà meno informale, meno "personale", ma spero di una qualche utilità. Almeno in una prima fase non cambierà molto nella grafica, perchè mi piace pensare che i miei ormai ex-alunni possano ritornarvi di tanto in tanto a rileggere qualche post per rivivere momenti e situazioni di questi ultimi 3 anni e riconoscerlo ancora come qualcosa di familiare...Vedremo. Spero che anche tu continuerai a seguire il blog con la stessa attenzione e simpatia dimostrati finora!...

Ciao e grazie!


Renato.

antop ha detto...

certo che la seguirò, all'esame di didattica ho portato il suo esempio di insegnamento e la prof., vedendo il suo blog, è rimasta a bocca apera.

ciao maestro!

burgundo ha detto...

Grazie, Antonella! Felice se potro esserti ancora utile, in qualche modo!

A presto!


Renato.