Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Senza titolo 256

15 giugno 2006


"Caro maestro..." (5)




"Caro maestro, hai detto che non volevi insegnare la matematica, eppure ti è toccata, ebbene la insegni bene! [Ti ringrazio, ma ribadisco: mi piace poco!...] Che belle musica e informatica! [Sono d'accordo!] Le canzoni, le melodie e le sinfonie da ascoltare e sentire gli strumenti. A computer si lavora e poi si gioca al programma che piace a tutti: "Keen 4", che tu hai installato in 1a e che ci portiamo dietro da 5 anni! (E' troppo bello!). Sei molto goloso e non ti tiri indietro se c'è da mangiare torta e dolciumi vari! [...Ma, come vi ho sempre detto,  è per non offendere chi offre!...]... Ciao maestro, ci mancherai!".

Bea


"Caro maestro, quando io sono arrivato da Velletri avevo paura per musica e informatica, ma per matematica un po' meno. All'inizio temevo di suonare male la diamonica, ma tu per aiutarmi mi hai fatto suonare i brani più semplici che i miei compagni avevano già imparato, per incoraggiarmi...Ci mancherai tantissimo!".

Xhulian


"Caro maestro, grazie perchè mi  aiuti sempre a lavorare...La materia che mi piace di più è informatica, ma mi hai insegnato molto bene anche musica e matematica. Tanti saluti e grazie" [Grazie a te, Ale!]

Alexa


"Caro maestro, tu ci hai accompagnato per cinque anni e so che ci mancherai tantissimo!! Per me tu sei un matematico, musicista e informatico straordinario [Fosse vero!...]...E sei anche un golosone [Questo è vero, ahimè...] ma sei sempre il mio IDOLO! Tanti bacioni da

Vittoria".




[Grazie, Vittoria, anche per il bel disegno!]

Il maestro Renato.


4 commenti:

anonimo ha detto...

caro maestro sono passati più di 5 anni che non ci vediamo...........

icfarrari ha detto...

"E' dentro noi un fanciullino... noi ingrossiamo e arruginiamo la voce, ed egli fa sentire tuttavia e sempre il suo tinnulo squillo come di campanello."

Maria Luisa.

burgundo ha detto...

Mi piacerebbe sapere chi sei, utente anonimo...Puoi dirlo? Grazie!


Renato.

burgundo ha detto...

Grazie, Maria Luisa! Come sempre efficace e puntuale nei tuoi graditi commenti!...

Renato.