Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Senza titolo 270

3 luglio 2006


Schermata iniziale del programma.


La stagione sarebbe propizia all'osservazione notturna del cielo stellato, ma le troppe luci diffuse delle nostre città rendono la cosa quasi impossibile.  Il programma "Stellarium" ci viene in aiuto, permettendoci di visualizzare comodamente sul nostro monitor centoventimila stelle, nebulose, Via Lattea,  costellazioni e pianeti, il tutto accompagnato da realistici effetti come l'alba, il tramonto, l'atmosfera terrestre e molto altro ancora. Se questo software viene usato anche in alcuni planetari reali, il motivo ci sarà!...
Il programma è liberamente scaricabile da questa pagina.



Schermata del programma.


Schermata del programma.



Schermata del programma.


R. M.

2 commenti:

leucotea ha detto...

Ti ringrazio, maestro, per le tue segnalazioni molto interessanti.
Conoscevo, da The Open Cd, il software Celestia, anch'esso open source. Stellarium - da quel che si vede negli screenshot - chiede proprio di essere provato.
Renata

burgundo ha detto...

Sì, qualcuno lo reputa superiore a Celestia, altri lamentano la mancanza della possibilità di navigare tra le stelle presente in Celestia...Si tratta comunque di programmi ben fatti, se poi si pensa che sono open source e free!...

Ciao!


Renato.