Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Una volta c'era Mastermind.

27 dicembre 2006




Se durante le vacanze di fine anno si vuol passare qualche tempo alle prese con un rompicapo...di quelli tosti, ecco "Cybermind", una versione digitale del celebre "Mastermind". Il gioco è tanto semplice nelle regole quanto complesso da risolvere.





Si tratta, com'è noto,  di indovinare una sequenza di palline colorate, "pensata" dal computer,  andando per tentativi. Una volta trascinate e posizionate 4 palline a scelta (o 5, a seconda del livello di difficoltà impostato) nella prima riga partendo dal basso, si clicca sul grosso bottone "evaluate" per sapere quanto e come si è vicini alla soluzione: per ogni colore indovinato si avrà un "punto" bianco; per ogni colore e posizione  corretti si avrà un "punto" rosso.





Riflettendo attentamente sulle valutazioni ogni volta ottenute, dopo un numero più o meno elevato di tentativi si può giungere alla soluzione (altrimenti il bottone "hint" suggerisce la combinazione segreta...).

Il programma "Cybermind", che non ha bisogno di installazione, è liberamente scaricabile da questa pagina.

R. M.

2 commenti:

leucotea ha detto...

Mastermind è un gioco che piace molto soprattutto ai ragazzini più grandi. Un bel consiglio.

Ti segnalo anche, maestro Renato, kripto, un gioco con le parole simile a mastermind.


Ancora serene feste a te, ai tuoi cari, alla dolcissima nipotina specialmente, e a tutti i lettori di "Quadernone blu"

Renata

burgundo ha detto...

Grazie per la segnalazione, Renata, e buon anno a te, ai tuoi cari e ai tuoi alunni!


R. M.