Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

La Macchina delle Parole.

2 novembre 2007


Schermata iniziale.

Il software "La macchina delle parole", creato da Giusi Landi, in collaborazione con Elisabetta Landi, fa parte della serie "I giochi di Elspet e Jos", costituita da programmi che hanno come protagonisti due bambini, Elspet e Jos e, come gli altri, si presenta con una  impostazione grafica e progettuale particolarmente accattivante, coloratissima ed animata (in Flash®).




Inserimento di parole nella "macchina".

Il bambino deve aiutare Jos a fare entrare in una macchina pensante solo le parole giuste.





Altre parole inserite nella macchina.

Non occorre attendere che la macchina "digerisca" la parola inserita: meglio trascinare nel grosso imbuto le parole corrette immediatamente una dopo l'altra, per evitare inutili attese.



Altre parole inserite nella macchina.

L'elenco delle parole giuste impostate di default dal programma riguarda le categorie grammaticali (articoli, aggettivi, nomi, verbi), ma può essere facilmente modificato e personalizzato dall'insegnante, seguendo le istruzioni allegate al programma, con categorie e parole diverse, relative a diverse discipline: storia, geografia, scienze, inglese o altro).




E infine...La coppa!


Quando tutte le parole corrette saranno state "divorate" dalla macchima mangiaparole, si potrà stampare la ...coppa in palio!


Il programma "La macchina delle parole" è liberamente scaricabile da vbscuola.it .

R. M.

8 commenti:

thepalmer ha detto...

Il tuo è un blog ricco di risorse e idee, tilinko sul mio per non perderti di vista... se hai tempo mi farebbe piacere che venissi a trovarmi sul mio neonato blog didattico che svolgo in un laboratorio con la mia terza media (http://nonsufficientimabuoni.blogspot.com)... si tratta di un sito ancora in costruzione, accettiamo idee e suggerimenti!

burgundo ha detto...

Grazie per la visita! Ho visto il tuo bel blog didattico cui auguro un pieno successo. Anche il "Quadernone" un tempo era un blog didattico e veder nascere nuovi blog a scuola mi fa venire un po' di nostalgia di quando ero in servizio...(Solo un po', però!...).


Buon lavoro a voi tutti!


R. M.

anonimo ha detto...

Finalmente un bel ponte.....

Susy

burgundo ha detto...

Sì, una tregua ci voleva, eh? E le vacanze lunghe sono appena dietro l'angolo...(Per quelle estive, beh, un po' di pazienza!...)


Ciao!


R. M.

nereide1 ha detto...

Ciao, Renato. Sono passata per un saluto.


Ho lavorato tutto il fine settimana, ma finalmente questa mattina sono riuscita ad inviare in redazione quell'articolo di cui ti parlavo tempo fa. Ricordi? Web 2.0 e alcuni suoi strumenti didattici. E' un grosso articolo di una decina di cartelle. Dovrebbe uscire sul n. 9 o sul n.13, gennaio o febbraio.


Hai visto la segnalazione del portale di Paola Limone? Che cosa ne pensi? Io lo trovo molto valido. Paola è bravissima!


Non sono riuscita a guardare il software che hai messo online, non ancora. Mi rifarò prima o poi;)


Bacioni!

burgundo ha detto...

Ciao. Annarì! Conoscevo il portale "Ricerche maestre" e da tempo è segnalato sul "Quadernone". "Conosco " Paola da tempo, prima ancora del portale, perchè anche lei iscritta alla comunità di pratica "Porte aperte sul web", che si occupa di accessibilità dei siti scolastici (io ho realizzato e poi curato fino al pensionamento il sito del mio I. C. facendo tesoro dei tutorial di quella comunità e dei suggerimenti e interventi pubblicati sulla lista di discussione collegata). Sai che Paola, tra l'altro, è "singer" in un coro "gospel"?

Spero renderai in qualche modo disponibile quel tuo articolo, lo leggerei volentieri!...


A presto, vulcanica prof.!


Renato.

nereide1 ha detto...

Renato, ma io mi riferivo al portale di Paola non a RICERCHE MAESTRE. Lo so che il motore di ricerca di Alberto lo hai sul tuo blog, l'ho visto.

Tra l'altro, io, paola e lidia coadiuviamo Alberto nella gestione di ricerche maestre.

Che Paola fosse singer non lo sapevo, ma quanto è in gamba quella donna? Gliene voglio parlare in uno dei nostri scambi via email;)


Per l'articolo, sta pure certo che sarai il primo ad avere il pdf...però c'è da aspettare la pubblicazione.


A presto


burgundo ha detto...

Oops, hai ragione, scusa: avevo già visto il portale in questione e mi era sembrato una ulteriore e comoda esplicitazione delle risorse comunque rintracciabili da "Ricerche maestre", per questo ho confuso...


Ciao!


R. M.