Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Goldbach...Chi era costui?

24 luglio 2008





Il mio nuovo programma "A tu per tu con... LA CONGETTURA DI GOLDBACH", destinato agli alunni della Scuola Secondaria di primo grado (ma anche a quelli della quinta classe di Scuola Primaria che abbiano affrontato l'argomento "numeri primi"), propone uno dei più vecchi problemi irrisolti nella teoria dei numeri, quella celeberrima congettura secondo la quale sembrerebbe che ogni numero PARI maggiore di 2 possa essere scritto come somma di due numeri PRIMI. "Sembrerebbe", perchè finora  nessuno è riuscito a dimostrare che la cosa sia valida per TUTTI i numeri pari, che come si sa sono infiniti...




Schermata menu.


Una schermata dell'esercitazione.


Accanto ad una breve biografia di Golbach, ad una sintetica esposizione della congettura, a richiami sui Numeri Primi, a una tabella con i numeri primi entro il 50, il programma propone come esercitazione di individuare le coppie di numeri primi che, sommati, formano i numeri pari entro il 50, assegnando un punto per ciascuna coppia inserita correttamente. A punteggio pieno e senza errori, si ha la possibilità di cimentarsi con un piccolo videogioco in Flash incorporato nel programma stesso.

Il programma "A tu per tu con... LA CONGETTURA DI GOLDBACH" è disponibile sul cd "Il mio software".

R. M.


2 commenti:

nereide1 ha detto...

Ottima proposta Renato! Ho trattato tempo fa la congettura di Goldbach mediante un post sul mio blog di matematica.


Potresti inviarmi il programma tramite email?


Un abbraccione

annarita:)

burgundo ha detto...

Certo, Annarì! Mi era sfuggito il tuo post, l'ispirazione (se così si può dire) mi era venuta dal prof. Bo nel suo Base5, dove vi è pure un javascript che calcola in automatico le partizioni anche di numeri pari molto grandi...Forte!


Ciao.


R. M.