Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Active Pixels.

31 ottobre 2008


Active Pixels è un programma gratuito (e anche per questo da prendere in seria considerazione in ambito scolastico...) che ispirandosi all'inarrivabile (ma costosissimo...) Photoshop, consente di gestire e creare immagini su più livelli, supportando un centinaio di formati compreso il ".PSD" del programmone di Adobe. E' uno strumento relativamente abbastanza semplice, con cui tagliare, ruotare, ridimensionare, inserire scritte, applicare una cinquantina d'effetti differenti, fare insomma fotoritocco a livelli più che accettabili.



Scherrmata di lavoro.


Da segnalare, fra il molto altro, lo strumento di esportazione "Save for Web", che permette di scegliere con precisione i parametri di compressione delle immagini da mettere online, mostrando a nostra scelta l'immagine originale, la versione compressa e persino le differenze tra le due, ovvero tutto quel che si perde con la compressione e/o riduzione dei colori salvando in GIF, JPG o PNG per il Web.
Sul blog del programma si annuncia la versione 4 di Active Pixels: sarà bene tenerla d'occhio!

R. M.

Via | Punto Informatico



7 commenti:

nereide1 ha detto...

Ma chi è quella bella biondina!;). Mi sembra di averla già vista in foto l'anno scorso, o sbaglio?


Dalle un bacino sulla punta del nasino!:)


Buona fine settimana, Renatone!


annarita

burgundo ha detto...

Lo so, non si dovrebbe, ma non resisto...Ah, sti nonni!...


Ciao, Annarì!


R. M.

leucotea ha detto...

Perché mai non si dovrebbe?

La bimba è splendida, e quanto è cresciuta!


r.

burgundo ha detto...

Sì, Renata: è cresciuta...I bimbi crescono...Le mamme imbiancano...I nonni...Lassamo perde, va!...


R. M.

lesinkasanka ha detto...

Mamma miaaaaaaa cm è cresciuta!!! Certo era ovvio ehehhe xò è bellissimo vedere i bimbi cm cambiano in poco tempo!!! In primavera verremo a SaNnazzaro (mi manca la campagna lomellia, ma NON al risot, heh!) e chissà di non vederla...l'ultima volta era così piccina!^^

A presto!

burgundo ha detto...

Ciao, Raffa! Eh, sì: vale quanto detto a Renata...

A presto (dal vivo)!


R. M.

lesinkasanka ha detto...

Ehehehe l'importante è che il tempo che passa sia vissuto con serenità! Un salut ai Sanasares!