Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Uno Schiaccianoci da ascoltare.

27 dicembre 2013


Il mio nuovo programma "Guida all'ascolto de 'Lo Schiaccianoci' di P. I. Ciaikovski" intende facilitare un approccio consapevole e guidato all'ascolto della celebre suite op. 71a del grande musicista russo. Risulta suddiviso in varie sezioni:
- La sezione "L'Autore" presenta una essenziale biografia di Ciaikovski.

- La sezione "La composizione" delinea brevemente la natura dell'opera proposta, le sue caratteristiche, la sua struttura.




- La sezione "Ascolta la suite" rappresenta il cuore del programma: propone l'ascolto integrale dell'opera attraverso due percorsi differenti. Il "Percorso A" (adatto ad alunni che abbiano maturato buone competenze nell'ascolto guidato di brani classici), più coinvolgente e stimolante, presuppone un ascolto partecipe ed attivo e (quasi) nessuna anticipazione da parte del docente sul "contenuto" degli otto movimenti (potrebbe eventualmente bastare un accenno alla vicenda alla base dell'opera: si veda la sezione "La composizione"). In ogni caso, l'alunno è invitato ad annotare in un'apposita casella di testo le immagini, le sensazioni, i sentimenti che la musica di Ciaikovski che sta ascoltando suscita via via in lui. Lo scopo non è tanto quello di portare l'alunno a tentare di "indovinare" una o l'altra delle situazioni "raccontate" musicalmente dall'autore, quanto piuttosto quello di fornirgli l'occasione per confrontarsi con le potenzialità espressive di ogni singolo movimento della suite. Alla fine dell'ascolto di ciascun movimento, ogni alunno può anche decidere di stampare le proprie annotazioni inserite: in tal modo, subito o in un secondo momento,  potrà effettuare utili confronti sia con quanto evidenziato dai compagni, sia con le indicazioni che trova via via inserite lungo il "Percorso B". Se le attese dell'insegnante non saranno eccessive, anche in rapporto all'età e alle capacità degli alunni, i risultati potranno essere in taluni casi anche sorprendenti. A detto percorso A, dunque, dovrebbe seguire poi il "Percorso B", che si caratterizza per il fatto che l'ascolto della composizione di Ciaikovski è accompagnato, come già detto, da indicazioni sia pur sommarie a illustrazione dei "contenuti" di ciascun movimento. In detto percorso, peraltro, non mancano espliciti riferimenti video alle corrispondenti sequenze del balletto vero e proprio.  

In sintesi, per gli alunni più grandi, pronti e motivati e in relazione a ciascun movimento: percorso A + stampa di quanto annotato e successivo confronto e discussione +  percorso B a mo' di verifica. 
Negli altri casi: solo percorso B.


La sezione VIDEO permette di visionare* due video completi: una registrazione del balletto proposta da RaiScuola.it e un lungometraggio a cartoni animati sulla vicenda del Principe Schiaccianoci.

* se collegati ad Internet. Da rimarcare che:


1) La visione non è garantita infinitamente: i filmati potrebbero venir rimossi dal portale in qualunque momento.

2) Come sempre quando dei minori accedano alla rete, anche in questo caso è consigliabile la vigilante presenza di un adulto.

- La sezione "QUIZ", da proporre evidentemente non prima di aver visitato le sezioni precedenti, presenta una serie di 10 quesiti di verifica. Alla fine del test, se non sono stati commessi errori, l'alunno può stampare alcune immagini in tema, per una eventuale personalizzazione del proprio quaderno di musica.

Il software, con qualche adattamento sul piano operativo, può essere fruito anche tramite L.I.M.

Il programma "Guida all'ascolto de 'Lo Schiaccianoci' di P. I. Ciaikovski" è disponibile sul sito "Software Didattico Free".

0 commenti: