Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

L'e-biblioteca di Alexandria è online.

8 febbraio 2014


Da oggi è online Alexandria - Repertorio aperto e marketplace di Risorse didattiche digitali per la Scuola e l'Università, il primo servizio online di condivisione di risorse e contenuti digitali aperti interamente dedicato alla scuola italiana. Si tratta di un progetto impegnativo e appassionante, affidato ad un team di esperti di didattica digitale guidato da Mario Rotta e realizzato da Orbis Next, che offre agli insegnanti italiani una nuova piattaforma di pubblicazione di materiali didattici digitali autoprodotti, per la distribuzione in licenze aperte Creative Commons (ed in ogni altro tipo di licenza) ed anche per la creazione di contenuti e risorse da rilasciare in formato ePub3, mediante l'editor integrato nel sistema.
L'iniziativa di Alexandria è della nuova società "Curriki Italia", che intende raccogliere e sviluppare l'esperienza di Garamond, e che si propone come spazio e risorsa per la promozione delle OER - Open Educational Resources anche in Italia. Infine, ma non in ordine di importanza, Alexandria intende valorizzare una forma della professionalità docente ancora molto sottovalutata, ovvero quella di ideare, progettare e produrre contenuti e risorse didattiche per i propri studenti: questa è un'attività che i docenti hanno sempre svolto, anche quotidianamente in alcuni casi, senza però trovare uno "spazio" di raccolta, classificazione rigorosa ed uniforme, e di visibilità universale per la ricerca per categorie e l'uso didattico che ora Alexandria si propone di offrire.
La registrazione ad Alexandria è gratuita ed è aperta a tutti: insegnanti, studenti, genitori ed editori. 

(N. B.: contrariamente al solito, l'immagine di apertura non ha links attivi).

0 commenti: