Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Anonimi online? Ma quando mai!...

18 aprile 2014


Su Agenda digitale, gli utili consigli ai ragazzi (e non) da parte di Mariangela Galatea Vaglio (Miur) sulla bufala dell'anonimato in rete.
"...Non importa cosa vi hanno detto i vostri amici, e nemmeno cosa leggete sui giornali dove stuoli di madonne piangenti si lagnano che sul web non ci sono regole e vige l'anonimato. L'anonimato non c'è e le regole ci sono. Quindi, per favore, occhio a come vi muovete, a cosa scrivete, a quanto lasciate in giro. Se scrivo su Facebook che la prof di Italiano è una zoccola perché mi ha dato cinque sul tema, o che è un cesso, la prof di italiano (o di matematica, di tecnica, il Preside, etc.) possono denunciarmi e spennarmi, non solo metaforicamente ma anche economicamente, chiedendomi i danni. Se mi invento su Whatsapp che il prof di tecnica ha una storia con la mia compagna di banco e faccio girare la voce, il prof di tecnica mi può denunciare, ed anche la compagna di banco, e rovinarmi la fedina penale...".

0 commenti: